L'Ordine inform@ - (Vita & Attività dell'Ordine)
Legittimazione per l’esercizio delle “Medicine Complementari” - Agopuntura, Fitoterapia ed Omeopatia
Venerdì, 22 Maggio 2015

Accordo Stato-Regioni stipulato il 7 febbraio 2013
Criteri e modalità per la certificazione di qualità della formazione e dell’esercizio dell’agopuntura, della fitoterapia e dell’omeopatia da parte dei medici chirurghi, degli odontoiatri
Prevista l’iscrizione dei professionisti sanitari in appositi elenchi istituiti presso gli Ordini professionali

I professionisti che praticano queste medicine non convenzionali devono presentare istanza di inserimento negli elenchi istituiti presso l’Ordine.

Il 7 Febbraio 2013 sono stati emanati dalla Conferenza Stato-Regioni i criteri per la formazione sulle medicine complementari dei medici e degli odontoiatri che esercitano l’Agopuntura, la Fitoterapia e l’Omeopatia a tutela della salute dei cittadini ed a garanzia del corretto esercizio della Professione.
L'Accordo ha una portata storica poiché, in mancanza di una legge di regolamentazione nazionale della professionalità dei medici esperti in Medicine Complementari di fatto, una volta recepita dalle singole regioni, ha l'equivalenza di una legge dello Stato.
L'Agopuntura, la Fitoterapia e l'Omeopatia sono pertanto ufficialmente considerate come sistemi di diagnosi, di cura e prevenzione che affiancano la medicina ufficiale, avendo come scopo comune la promozione e la tutela della salute, la cura e la riabilitazione. Le stesse discipline costituiscono atto sanitario e sono oggetto di attività riservata perché di esclusiva competenza e responsabilità professionale del medico chirurgo, dell'odontoiatra, del medico veterinario e del farmacista, ciascuno per le rispettive competenze.
L'Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina ha recepito il predetto Accordo sancito tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano il 7 febbraio 2013, ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n.281, che stabilisce, tra l’altro, la creazione dei registri dei nominativi dei professionisti sanitari che utilizzano le Medicine Complementari.
Conseguentemente il Consiglio Direttivo dell'Ordine, a norma dell’art.3 del predetto Accordo, ha proceduto alla costituzione della Commissione deputata alla valutazione dei titoli necessari all'iscrizione negli elenchi dei professionisti esercenti l'Agopuntura, la Fitoterapia e l'Omeopatia ed all'istituzione dei relativi elenchi;
Maggiore trasparenza, qualificazione dell'offerta e tutela della salute dei cittadini. Sono queste le finalità che si è posta l’Amministrazione Ordinistica con l’istituzione della predetta Commissione.
I professionisti che praticano queste medicine non convenzionali (su cui peraltro insistono studi di livello internazionale, e che rispondono ai requisiti di formazione e di qualità previsti dal sopra menzionato Accordo), potranno essere iscritti negli elenchi istituiti presso l’Ordine a norma dell’art.3 dell’Accordo Stato-Regioni, previa valutazione dei criteri e delle modalità di formazione attestanti la certificazione di qualità della formazione e dell’esercizio dell’agopuntura, della fitoterapia e dell’omeopatia.
L'iscrizione nei citati elenchi avviene su domanda dell'interessato ed è subordinata al rispetto di quanto previsto nell’apposito Regolamento, a verifica dei requisiti da parte della predetta Commissione valutativa, istituita dal Consiglio Direttivo con deliberazione n.7 del 21 gennaio 2015.
I Medici e gli Odontoiatri che praticano Agopuntura, Fitoterapia ed Omeopatia e che rispondono ai requisiti di formazione previsti dall’Accordo Stato-Regioni sancito il 7 Febbraio 2013, potranno quindi chiedere l'iscrizione negli appositi registri che saranno istituiti presso l'Ordine provinciale dei medici, chirurghi e degli odontoiatri di Messina, ottenendo dunque visibilità ma garantendo una offerta qualificata.
Per far ciò i professionisti sanitari sono invitati a farne domanda compilando un apposito modulo da inviare alla Segreteria dell'Ordine, corredato della documentazione a supporto, la quale dovrà evidenziare il monte ore di insegnamento dei singoli corsi frequentati, in modo da soddisfare i requisiti indicati.
L'esame delle singole istanze è condotto dalla Commissione deputata alla valutazione dei titoli necessari all’iscrizione negli elenchi dei professionisti esercenti le medicine complementari, presieduta da un Coordinatore Referente del Consiglio Direttivo e composta da 7 esperti nelle discipline di riferimento designati dall'OMCeO e da due referenti il Consiglio Direttivo dell’OMCeO (un medico ed un odontoiatra) parimenti esperti in Medicine Complementari sempre indicati dall'OMCeO.
La risposta dell'ammissibilità all'inserimento nel registro richiesto, sarà fornita dalla Commissione dell'Ordine e trasmessa, dopo la ratifica e l’approvazione del Consiglio Direttivo dell'Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina, entro tre mesi dalla data di presentazione della domanda stessa.
Quanto sopra esposto dovrebbe garantire dunque maggiore qualità al cittadino, anche in queste discipline complementari e non convenzionali, peraltro ormai entrate di diritto in molti ambulatori pubblici in Italia ed in Europa.
I colleghi interessati all'iscrizione negli elenchi degli esperti in una o più di una delle Medicine Complementari possono consultare la sezione del sito dedicata alla materia dove troveranno ulteriore indicazioni.

PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI collegarsi con l'apposita sezione del sito
Links & allegati
Documento Adobe Acrobat (PDF)Il Comunicato della Commissione
Documento Adobe Acrobat (PDF)Modello di istanza
Condividi sui Social Network
Stampa la pagina Segnala ad un amico News letta 1 volte
Cerca news
Le news più lette
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina - Tel. 090691089 - Fax 090694555 - email info@omceo.me.it
PEC segreteria.me@pec.omceo.it - presidenza.me@pec.omceo.it