L'Ordine inform@ - (Attualità)
ENPAM - Prime misure straordinarie a favore dei medici e degli odontoiatri coinvolti dall’emergenza Covid-19
Sabato, 14 Marzo 2020

Le domande di sussidio, complete della documentazione richiesta, andranno inviate all’Ordine
Previste prestazione aggiuntive anche per i medici e gli odontoiatri convenzionati
Previste anche una serie di iniziative per supportare i liberi professionisti costretti a interrompere l’attività, subordinate però alle decisioni da parte dei Ministeri vigilanti

Il Consiglio di amministrazione dell’ENPAM ha deliberato le prime misure straordinarie a favore dei medici e degli odontoiatri coinvolti dall’emergenza Covid-19.
Misure straordinarie per i sanitari in quarantena
Per i medici e gli odontoiatri che svolgono esclusivamente libera professione è stato confermato un contributo sostitutivo del reddito di 82,78 euro al giorno (circa 2.400 euro al mese) se sono stati costretti ad interrompere l’attività a causa di quarantena ordinata dall’autorità sanitaria. Il contributo, che rientra nelle tutele per calamità naturale, può essere già richiesto mediante uno specifico modulo già pubblicato sul sito dell’ENPAM.
Le domande di sussidio vanno inviate all’Ordine
Il Consiglio di amministrazione dell'ENPAM ha inoltre introdotto una tutela simile anche per i medici e gli odontoiatri convenzionati costretti alla quarantena con provvedimento d’autorità. L’ente verserà un’indennità giornaliera per coprire i costi del sostituto o per compensare i mancati guadagni.
Si tratta però di una misura che necessita dell’approvazione ministeriale per entrare in vigore (al momento non è ancora possibile presentare le istanze, ma nell’attesa è stato comunque pubblicato sul sito dell’ENPAM un modulo).
Le domande non sono ancora presentabili
Misure straordinarie correlate ai contributi previdenziali
Tra le decisioni più significative, quella di far slittare dal 30 aprile al 30 settembre i termini per il pagamento dei contributi previdenziali.
Il posticipo riguarda sia la prima rata della Quota A di quest’anno sia la quarta rata della Quota B dell’anno scorso.
Slitteranno poi anche le date per le rate successive: le nuove scadenze delle rate di Quota A saranno infatti 31 ottobre, 30 novembre e 31 dicembre. Infine, il versamento della quinta e ultima rata della Quota B del 2019 è stato posticipato al 30 novembre di quest’anno.
Misure straordinarie che necessitano dell’approvazione dei Ministeri Vigilanti
Questi provvedimenti sono stati deliberati in attesa di avere un quadro su ciò che lo Stato prevedrà per la generalità dei lavoratori autonomi e dei professionisti, medici e odontoiatri compresi. Il Consiglio di amministrazione della Fondazione sta mettendo in campo una serie di iniziative per supportare i liberi professionisti costretti a interrompere l’attività, con conseguente azzeramento del reddito.
Ai medici e agli odontoiatri che svolgono esclusivamente la libera professione e che in questo periodo non possono lavorare, l’Ente ha intenzione di erogare un sussidio sostitutivo del reddito.
Al momento non è possibile presentare le istanze e si è in attesa dei provvedimenti legislativi che legittimino gli interventi programmati.
Solo dopo l'emanazione del/dei provvedimenti si conosceranno le eventuali possibilità e le modalità di intervento assistenziale oltreché le risorse che Fondazione ENPAM potrà o meno mettere in campo. Tutto ciò dipende fondamentalmente dalle scelte che saranno prese da parte dei Ministeri vigilanti. Sappiamo per certo che l'ENPAM ha la volontà di dare un sostegno, ma serve l’autorizzazione a oltrepassare i vincoli di legge tuttora esistenti, ovvero l’obbligo imposto ad ENPAM di mantenere una riserva patrimoniale tanto ingente da garantire una sostenibilità a 50 anni.
Approfondimenti
Apposita sezione del portale ENPAM
Condividi sui Social Network
Stampa la pagina Segnala ad un amico News letta 1183 volte
Cerca news
Le news più lette
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina - Tel. 090691089 - Fax 090694555 - email info@omceo.me.it
PEC segreteria.me@pec.omceo.it - presidenza.me@pec.omceo.it