L'Ordine inform@ - (Attualità)
Come cambiano le modalità di presentazione della domanda di inserimento nella graduatoria regionale di Medicina Generale
Martedì, 27 Dicembre 2005
Il nuovo Accordo Collettivo Nazionale per la Medicina Generale, sottoscritto in data 20 gennaio e reso esecutivo dall’intesa del 23 marzo 2005, Rep. n.2272, della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni, modifica in parte il sistema di inserimento nella graduatoria regionale.
Riportiamo, pertanto, in modo schematico le principali modifiche normative rispetto alla precedente convenzione.
Graduatorie Regionali
I medici da incaricare per l’espletamento delle attività di settore disciplinate dal predetto accordo, sono tratti da graduatorie per titoli, una per ciascuna delle attività previste dall’art.13 dell’ACN, (denominate graduatorie di settore) e cioè quelle relative ai settori della Medicina Generale, che qui di seguito vengono specificati:
Pertanto, sulla base di una unica domanda, vengono previste diverse graduatorie regionali di settore, una per ogni settore della medicina generale, al fine di snellire le procedure per l'assegnazione degli incarichi e quelle di disponibilità, a livello aziendale, per l'attribuzione degli incarichi provvisori.
Non cambiano i punteggi ed il meccanismo di ripartizione tra le riserve.
Inoltre chi è titolare di incarico non può fare domanda per la graduatoria di settore.
Avvertenze ed istruzioni per la compilazione delle dichiarazioni sostitutive
I medici che aspirano ad essere inseriti nelle Graduatorie annuali di settore per l’accesso alle attività di assistenza primaria e continuità assistenziale, devono possedere alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda (31 gennaio 2006) i seguenti requisiti:
I medici che aspirino ad essere inseriti nella graduatoria annuale di settore per l’Emergenza Sanitaria Territoriale, devono possedere, alla scadenza del termine per la presentazione della domanda (31 gennaio 2006), oltre ai requisiti sopra menzionati, anche l’Attestato di idoneità all’esercizio delle attività di Emergenza Sanitaria Territoriale.
La mancata presentazione della documentazione comprovante il possesso dei requisiti comporta l’esclusione dalla graduatoria.
La domanda, in regola con le vigenti leggi in materia di imposta di bollo, deve essere spedita a mezzo raccomandata o consegnata a mano entro e non oltre il 31 gennaio 2006 all’Assessorato Regionale Sanità – Servizio 4° - U.O.B. 4.1 – Dipartimento Assistenza Sanitaria ed Ospedaliera – Programmazione e Gestione delle risorse carenti del Fondo Sanitario - Piazza Ottavio Ziino n. 24 – 90145 Palermo.
Si precisa ulteriormente che la domanda è unica ed in essa deve essere indicata, da parte del medico, la richiesta di inclusione in una o più graduatorie di settore.
Per l’accoglimento della domanda farà fede il timbro postale o il timbro apposto dall’ufficio protocollo se consegnata a mano.
Ai fini della graduatoria sono valutati solo i titoli di servizio posseduti alla data del 31 dicembre 2005, espressamente previsti ed elencati all’art. 16 dell’A.C.N. del 23 marzo 2005.
Per accelerare le procedure di controllo sulla veridicità della dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio, il medico può trasmettere una copia fotostatica, anche non autenticata, dei certificati di servizio di cui sia già in possesso.
Il medico inserito nella Graduatoria Regionale di Medicina Generale valida per l’anno 2006, oltre a produrre la documentazione comprovante l’iscrizione all’Albo professionale, deve dichiarare solo il possesso dei titoli di servizio acquisiti nel corso dell’anno 2005, e di eventuali titoli di servizio non presentati nelle precedenti graduatorie.
Il medico già titolare di incarico a tempo indeterminato, per l’attività di Assistenza Primaria e/o Continuità Assistenziale o Emergenza Sanitaria Territoriale, non può inoltrare domanda di inserimento nella relativa graduatoria di settore.
Nel caso in cui, dalla data dell’ultima Graduatoria, siano trascorsi più di 10 (dieci) anni, il medico è invitato a compilare l’apposita dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, indicando tutti i servizi svolti dal giorno del conseguimento della laurea sino al 31 dicembre 2005.
Links & allegati
Documento Adobe Acrobat (PDF)Il nuovo modello
Condividi sui Social Network
Stampa la pagina Segnala ad un amico News letta 1 volte
Cerca news
Le news più lette
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina - Tel. 090691089 - Fax 090694555 - email info@omceo.me.it
PEC segreteria.me@pec.omceo.it - presidenza.me@pec.omceo.it