L'Ordine inform@ - (Attualità)
Abrogazione dell'istituto dell'annotazione
Venerdì, 26 Settembre 2003

La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, ha chiesto il parere del Ministero della Salute per quanto riguarda la applicazione dell'art. 13 della legge 3 febbraio 2003, n. 14 relativo all'abrogazione dell'art. 5 della legge 24 luglio 1985, n. 409, che stabiliva l'annotazione ai fini dell'esercizio della professione odontoiatrica per i laureati in medicina e chirurgia in possesso di un diploma di specializzazione in campo odontoiatrico.
Come è noto gli specialisti in campo odontoiatrico immatricolati al corso di laurea in medicina negli anni accademici dal 1980-1981 al 1984-1985 potranno mantenere la contemporanea iscrizione all'Albo dei medici chirurghi e a quello degli odontoiatri come previsto dal recente decreto legislativo di attuazione della direttiva 2001-19 CEE (in corso di pubblicazione sulla G.U.R.I.).
L'allegato parere ministeriale non sembra lasciare dubbi sull'abrogazione dell'istituto dell'annotazione confermando, ovviamente, che i medici specialisti di cui sopra mantengono pienamente il diritto all'esercizio della professione odontoiatrica attraverso la doppia iscrizione.
Il parere ministeriale chiarisce anche che i laureati in medicina e chirurgia immatricolati al relativo corso anteriormente al 28.01.1980, anche specialisti in campo odontoiatrico, possono essere iscritti all'Albo degli odontoiatri, ai sensi del combinato disposto degli artt. 4, comma 2 e 20 della legge 409/1985.
Infine, per i medici specialisti in campo odontoiatrico, immatricolati al corso di laurea successivamente all'anno accademico 1984-'85, il Ministero conferma che si sta provvedendo d'intesa con la Commissione Europea a precisarne la posizione giuridica.
Nel rinviare ad un'ulteriore comunicazione della FNOMCeO (nel momento in cui il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2001-19 sarà pubblicato sulla G.U.R.I.) i chiarimenti necessari per i vari adempimenti di competenza, si rende noto il testo del parere ministeriale cui abbiamo fatto riferimento.
Links & allegati
Documento Adobe Acrobat (PDF)La nota ministeriale
Condividi sui Social Network
Stampa la pagina Segnala ad un amico News letta 1 volte
Cerca news
Le news più lette
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina - Tel. 090691089 - Fax 090694555 - email info@omceo.me.it
PEC segreteria.me@pec.omceo.it - presidenza.me@pec.omceo.it