L'Ordine inform@ - (Aziende & Ospedali)
Azienda U.S.L. n.5 di Messina - Corrette modalità per il ritiro dei ricettari a ricalco previsti per la prescrizione dei medicinali stupefacenti
Venerdì, 14 Dicembre 2007
Come da cortese richiesta pervenutaci dal Dott. Filippo Tommasini, Responsabile dell'U.O.S. Vigilanza Farmacie del Dipartimento del Farmaco dell'Azienda U.S.L. n.5 di Messina, provvediamo a pubblicare il contenuto di una comunicazione pervenuta presso gli uffici di quest'Ordine (prot. n.5377 del 10.12.2007), per la quale è stata chiesta la diffusione attraverso il nostro sito, nella quale vengono indicate le corrette modalità per il ritiro dei ricettari a ricalco previsti per la prescrizione dei medicinali stupefacenti della tabella II sez. A e dell'allegato III - bis del D.P.R. 309/90, così come modificato dalla Legge 49/06.
Per quanto sopra riportato occorre che i Medici siano forniti di:
La nota in questione ricorda altresì che per la prescrizione dei medicinali di cui sopra, l'art.43 della suddetta legge (Obblighi dei medici chirurghi), impone che nella ricetta devono essere indicati:
Le ricette di cui sopra dovranno essere compilate in duplice copia a ricalco per i medicinali non forniti dal Servizio Sanitario Nazionale, ed in triplice copia a ricalco per i medicinali forniti dal Servizio Sanitario Nazionale. Una copia della ricetta è comunque conservata dall'assistito.
Informazioni e chiarimenti
Dr. Filippo Tommasini - Responsabile U.O.S. "Vigilanza Farmacie"
DIPARTIMENTO DEL FARMACO - U.O.C. Assistenza Farmaceutica Territoriale
AZIENDA U.S.L. n.5 di MESSINA
tel. 090-3653901/03; Fax 090-3653900
Condividi sui Social Network
Stampa la pagina Segnala ad un amico News letta 1 volte
Cerca news
Le news più lette
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina - Tel. 090691089 - Fax 090694555 - email info@omceo.me.it
PEC segreteria.me@pec.omceo.it - presidenza.me@pec.omceo.it