L'Ordine inform@ - (Attualità)
Al via l'8° Convegno Nazionale di Aggiornamento Professionale in Odontoiatria – Valido ai fini ECM è già possibile iscriversi on-line
Venerdì, 23 Luglio 2010

Odontoiatria e Società: Etica, Aggiornamento e Tutela della Salute
Hotel Hilton di Giardini Naxos (ME) 17 e 18 settembre 2010
Accreditato nel programma ECM con n.8 crediti formativi
Partecipazione gratuita - E' già possibile iscriversi on-line



Si rende noto che la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di concerto con l'Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina organizza l'8° Convegno Nazionale di Aggiornamento Professionale in Odontoiatria dal titolo: "Odontoiatria e Società: Etica, Aggiornamento e Tutela della Salute", che avrà luogo presso l'Hotel Hilton di Giardini Naxos (ME) nelle giornate del 17 e 18 settembre 2010.
La manifestazione che affronterà le più attuali tematiche professionali ordinistiche, vedrà intervenire, con propri contributi, numerosi studiosi di valenza nazionale ed internazionale che relazioneranno su diversi aspetti delle tematiche posti in discussione.
In sintonia con il ruolo istituzionale del comitato organizzatore, infatti, saranno sviluppate con il fattivo contributo delle Federazioni degli Ordini dei Farmacisti, Veterinari dei Medici e degli Avvocati le più recenti modifiche normative che il Governo si predispone a definire in merito alla riforma degli Ordini e delle professioni Mediche direttamente connesse ai vari aspetti dell’attività libero-professionale.
Con particolare attenzione, inoltre, verranno analizzati e valorizzati gli aspetti etici e deontologici della prestazione sanitaria odontoiatrica, requisito fondamentale di una corretta pratica professionale, ricomprese in Raccomandazioni Cliniche elaborate, su incarico del Ministero della Salute, dalle CAO degli Ordini, dall'Accademia Universitaria e dal C.I.C. (Società Scientifiche).
Ed infatti, il richiamo ai valori deontologici appare attuale quando si affrontano delicati temi quali la medicina del rapporto di fiducia, l’alleanza terapeutica, la coerenza tra principi e comportamenti, il senso di responsabilità, e le scelte assunte in scienza e coscienza.
La formazione del professionista in Italia ed in Europa, altro argomento cogente che vedrà impegnati i rappresentanti degli Ordini Europei, nella ricerca della definizione di una programmazione europea degli accessi ai corsi di laurea che, nel contempo, garantisca uniformità dei percorsi formativi nei paesi comunitari.
La lotta all'esercizio abusivo della professione ed al prestanomismo, con il coinvolgimento delle autorità ministeriali e del Parlamento Europeo, perchè si predisponga un piano di interventi volto a debellare il grave fenomeno.
Le iniziative seguite alla presentazione di denuncia del "Libro Bianco" nel corso del Consiglio Nazionale dei Presidenti CAO dei 106 Ordini provinciali , tenutosi a Roma nel Dicembre 2009, hanno destato la massima attenzione dei Commissari Europei.
Ed infatti il 15 Settembre 2010 il Commissario alla Salute e della libera circolazione dei Professionisti, On. John Dalli, alla presenza fattiva del Primo Vice Presidente del Parlamento Europeo On. Dr. Gianni Pittella, incontrerà una folta delegazione di rappresentanti della professione (Ministero, Università, Ordine) a Bruxell solo due giorni prima il congresso.
In questa ottica, la libertà di scelta individuale deve rappresentare uno strumento per perseguire l’interesse generale e non quello di parte. Comportamenti professionali legati esclusivamente al guadagno facile e che identificano nel paziente un consumatore a cui vendere una merce (che merce non è) generano comportamenti inaccettabili come ad esempio il prestanomismo.
La differenza, infatti, che sostanzia la prestazione intellettuale sanitaria volta a garantire una risposta etica alla domanda di salute generale ed orale, rispetto ad ogni forma di “vendita” di prestazione e/o di manufatti , non è certamente rappresentata dalla tariffa e dalla determinazione della stessa sulla base di un contratto tra venditore di salute ed acquirente, ma, invece, dal rapporto empatico tra medico e persona. L’obiettivo non è certo la riproposizione di un atteggiamento solidaristico, modello ormai superato nei fatti, ma lo sviluppo di un rapporto tra medico e paziente impostato su una corretta e scambievole informazione alla base di una prestazione d’opera intellettuale espressa in termini di fiducia e di scelte condivise.
Questo momento di confronto congressuale, la competenza dei relatori, la divulgazione di corretti messaggi, la voglia di capire e cogliere il cambiamento potrà consentire continuità e positive prospettive nell’esercizio di una professione odontoiatrica libera e indirizzata verso l’eccellenza, quale garanzia di sicurezza e qualità.
Ci si augura infine che, anche in funzione dell’attività ordinistica prevista, questa occasione congressuale possa costituire un momento di utile dibattito all’interno della categoria e un effettivo momento di incontro tra il mondo odontoiatrico e la società civile.
Solo dal confronto e dalla condivisione, infatti, riteniamo può scaturire una figura professionale moderna, forte, ben inserita nel sistema, con un riconosciuto ruolo autonomo nel governo della professione. Una odontoiatria, in definitiva, capace di progettare il futuro valorizzando la propria attività e definendo senza ambiguità gli ambiti operativi e le sinergie con gli altri operatori del settore.
Il Convegno è riconosciuto ai fini del rilascio dei crediti ECM ed infatti per lo stesso è stata inoltrata la richiesta al Ministero della Salute, per l’accreditamento in seno al programma nazionale per la formazione continua degli operatori della sanità, con l'ottenimento di n.8 crediti formativi ECM.
Nell’ottica di quanto sopra esposto si invitano i Colleghi, qualora siano intenzionati a prendere parte al Convegno in parola, a manifestare il proprio interesse, compilando la procedura di iscrizione on-line presente all’interno del catalogo dei corsi dell’Ordine, raggiungibile cliccando l’icona sottoriportata. I richiedenti saranno accettati fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.
Modalità di iscrizione
L'iscrizione al Convegno dovrà essere effettuata utilizzando esclusivamente le seguenti modalità:
I richiedenti saranno accettati in base alla data ed all’orario di ricevimento della domanda, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.
Links & Allegati
Condividi sui Social Network
Stampa la pagina Segnala ad un amico News letta 1 volte
Cerca news
Le news più lette
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Messina - Tel. 090691089 - Fax 090694555 - email info@omceo.me.it
PEC segreteria.me@pec.omceo.it - presidenza.me@pec.omceo.it